In cosa consiste la Tecnica FUT ?

La FUT (Follicolar Unit Transplantation), anche definita tecnica “Strip”, è una prestazione particolarmente indicata per uomini e donne che presentano una calvizie diffusa e si compone di quattro fasi:

  • Prelievo dei follicoli: consiste nell’asportazione di una sottile losanga di cuoio capelluto dalla regione occipitale. Gli innesti follicolari sono preparati al microscopio da un’equipe specializzata in modo da non danneggiarli. L’obiettivo è quello di ricreare un “ambiente ideale”, molto simile a quello del corpo umano, così che i follicoli siano in grado di generare nuovi capelli dopo l’intervento;
  • Preparazione del sito ricevente: il chirurgo realizza delle piccolissime incisioni sul cuoio capelluto nell’area ricevente;
  • Posizionamento delle unità follicolari: l’inserimento avviene con lo strumentario e la tecnica microchirurgica;
  • Revisione finale di tutto il posizionamento.
  • Come funziona il trapianto di capelli con la tecnica DHI ?

    Il procedimento del trapianto di capelli DHI inizia con un’accurata valutazione dei tuoi capelli e del tuo cuoio capelluto da parte di un chirurgo esperto. Durante l’intervento, viene utilizzato il Choi Implanter Pen per prelevare i singoli follicoli piliferi da una zona donatrice e reimpiantarli nelle aree diradate o calve. Il dispositivo speciale consente un controllo preciso dell’angolazione, della direzione e della profondità di impianto, garantendo risultati naturali e una migliore crescita dei capelli trapiantati.

  • Quali sono i vantaggi del trapianto di capelli con la tecnica DHI ?

    Il trapianto di capelli DHI offre numerosi vantaggi distintivi che lo rendono una scelta eccellente per coloro che cercano una soluzione permanente alla perdita dei capelli. Tra i principali vantaggi si includono:

    • Implantazione precisa: Il dispositivo Choi Implanter Pen permette un reimpianto preciso dei follicoli, garantendo un aspetto naturale e una distribuzione omogenea dei capelli trapiantati.
    • Cicatrici invisibili: Il trapianto di capelli DHI non lascia cicatrici lineari evidenti, grazie all’uso di strumenti speciali che evitano l’uso di incisioni tradizionali.
    • Minima invasività: Questa tecnica è minimamente invasiva, riducendo al minimo il rischio di complicanze e accelerando il processo di recupero.
    • Tempo di recupero rapido: I pazienti che si sottopongono al trapianto di capelli DHI possono riprendere rapidamente le loro attività quotidiane, grazie alla minor invasività e alla guarigione più veloce.
  • Quali sono i vantaggi del trapianto di capelli con la Tecnica FUE?

    Il trapianto di capelli FUE offre numerosi vantaggi per chi desidera recuperare la densità dei capelli e riacquistare una chioma piena di vitalità. Tra i principali vantaggi si includono:

    • Risultati naturali: I capelli trapiantati con la tecnica FUE si adattano in modo armonioso alla tua linea di capelli esistente, garantendo un aspetto naturale.
    • Minima invasività: Il trapianto di capelli FUE è un intervento chirurgico minimamente invasivo, che richiede incisioni molto piccole e non lascia cicatrici lineari evidenti.
    • Tempi di recupero rapidi: La ripresa dopo il trapianto di capelli FUE è solitamente rapida, permettendoti di tornare alle tue attività quotidiane in tempi brevi.
    • Effetto duraturo: I capelli trapiantati con la tecnica FUE sono permanenti e continueranno a crescere in modo naturale per tutta la vita.
    • Personalizzazione: Il trapianto di capelli FUE consente una personalizzazione completa, consentendo al chirurgo di adattare la procedura alle tue esigenze specifiche e creare un risultato su misura per te.
  • Come funziona il trapianto di capelli con la tecnica FUE?

    Il procedimento del trapianto di capelli FUE inizia con l’applicazione di un anestetico locale per garantire il massimo comfort durante l’intervento. Successivamente, il chirurgo preleva accuratamente i singoli follicoli piliferi utilizzando uno strumento speciale di estrazione, noto come punch, che consente di estrarre in modo delicato e preciso le unità follicolari. Queste unità vengono quindi attentamente impiantate nelle zone desiderate, seguendo un disegno personalizzato per garantire una distribuzione armoniosa dei capelli.

  • Quando si può fare il trapianto di capelli?

    Non c’è un limite di età per fare un trapianto di capelli, in quanto la caduta può iniziare in qualsiasi momento. Nonostante ciò, molti esperti consigliano di fare un trapianto tra i 30 e i 40 annispecialmente negli uomini. Questo perché anche se la caduta dei capelli avviene prima dei 30 anni, è consigliato aspettare perché numerosi fattori ormonali possono continuare a influenzare la caduta.

    Il rischio è che la persona sia costretta a sottoporsi ad un altro trapianto di capelli in futuro. È consigliato quindi aspettare la soglia dei 30 anni, periodo in cui normalmente la caduta dei capelli si ferma in modo naturale. 

  • Perché cadono i capelli dopo il trapianto?

    Sia per la tecnica DHI che per quella FUE, i capelli trapiantati cadono dopo circa un mese, in quanto anche se rimossi per un breve periodo di tempo, l’afflusso di sangue si interrompe e l’organismo non fornisce il nutrimento necessario. Si tratta di un processo normale che avviene sempre dopo il trapianto. È per questo che i primi risultati si possono osservare dopo circa 3 mesi dall’intervento, in quanto i capelli iniziano a ricrescere dopo la caduta.

  • In Cosa consiste la Tecnica DHI ?

    La tecnica DHI (Direct Hair Implantation) consente una maggior precisione rispetto alle altre tecniche di trapianto. Durante questo tipo di trapianto vengono allentate le radici dei peli. Dopodiché vengono raccolte una per una, posizionando le radici nel nuovo sito. Il processo avviene in modo più rapido e meno invasivo rispetto alla tecnica FUE, in quanto la fase di incisione ed innesto sono simultanee.

    l trapianto di capelli DHI utilizza un’attrezzatura medica chiamata Choi, che ricorda una penna. La struttura affilata della penna Choi consente una maggior precisione e velocità. Uno dei vantaggi di questa tecnica è che permette di determinare l’angolo di innesto, permettendo anche un innesto ad angolo retto, dando ai capelli un aspetto più naturale. È l’utilizzo della penna a determinare la direzione di crescita dei peli.

    La tecnica di trapianto DHI avviene sempre in anestesia locale e, in seguito all’intervento, il paziente può tornare alla sua routine quotidiana senza alcun problema. Il tempo di recupero è simile a quello della FUE e i risultati completi sono visibili dopo 12 mesi.

  • In cosa consiste la Tecnica FUE?

    La FUE (Follicular Unit Extraction) è una tecnica innovativa di autotrapianto e consiste nel prelevare dalla regione della nuca le unità follicolari singolarmente (fino ad un massimo di 2.000 unità a seduta). La tecnica FUE riesce a garantire ottimi risultati con un metodo minimamente invasivo, che consente l’estrazione e l’impianto dei follicoli piliferi uno per uno.

    Questa metodica di autotrapianto differisce della tecnica classica FUT per la preparazione delle unità follicolari da innestare. Inoltre, consente l’estrazione dei peli da zone del corpo come petto, schiena o barba, utilizzando in modo uniforme l’area donatrice. Generalmente questa metodica è rivolta ai pazienti che necessitano di un medio infoltimento.

    Il trapianto di capelli FUE provoca un sanguinamento minimo o assente, non richiede suture (riducendo il rischio di infezioni al minimo) e causa dolori post-operatori lievi, pertanto, consente un rapido recupero. Le cicatrici con la tecnica FUE sono minime e scompaiono in pochi giorni, in quanto non viene rimosso il tessuto, ma vengono estratte solamente le cellule dalla radice senza alcun taglio.

    Una delle domande più frequenti è: quanti anni dura un trapianto di capelli?
    risultati di un trapianto con tecnica FUE sono permanenti, e possono essere osservati solitamente dopo circa 3-5 mesi. Il risultato finale sarà visibile dopo circa un’anno dall’intervento.

  • Come funziona il trapianto di capelli ?

    Negli ultimi anni sono sempre di più gli uomini e donne che scelgono di ricorrere al trapianto di capelli per combattere i problemi di calvizie. Per quanto riguarda gli uomini, si stima che circa il 40% inizi a perdere i capelli entro i 35 anni.

    In quanto intervento chirurgico vero e proprio esistono attualmente due tipologie di tecniche mirate per cercare di infoltire la chioma danneggiata. La tecnica più conosciuta è la tecnica FUT, anche se da molti è considerata “superata“. Le tecniche innovative che stanno spopolando sono la tecnica FUE e quella DHI. 

    migliori trapianti di capelli vengono effettuati in Turchia, confermato da anni paese leader del settore. La Turchia è la principale destinazione per chi desidera effettuare un trapianto di capelli, e grazie all’avanzamento delle tecnologie, è stato rivelato che ad oggi ogni settimana vengono ormai effettuati tra 150 e 500 interventi di trapianto di capelli in Turchia.